Silvia Romano

Silvia Romano è il nome di una giovane donna ch’è visto pubblicato sulle pagine dell’informazioni dopo che un gruppo di persone armate, sparando e intimidendo chiunque l’anno fisicamente presa, portandola via da Chakama un paese del Kenia, dove viveva. 

Cercando il nome di Silvia Romano in internet possiamo sapere che è in un profilo Fece Book e in una associazione che si chiama africa Milele di Fano, in Italia. Abbiamo alcune informazioni sulla sua vita professionale e scolastica e delle lettere twitter in cui presenta quel che fa e aperto uno spazio aiuto economico credo PayPal per comprare un raccoglitore per l’acqua. Nelle scelte del suo profilo vi sono quelli che lei immagina possano avere un modo per dare consapevolezza in qualche forma di aiuto alle persone del posto con cui lei vive insieme.

Silvia Romano dopo una breve esperienza in Africa presso un altro profilo organizzativo va a Chakama perche dice che lì tutti gli vogliono bene e perche vuole essere più vicina e forse sola in questa esperienza, quindi parte a sue spese vivendo così a sue spese nel modo di quel luogo. è lì insieme a dei bambini orfani cui cerca d’insegnare grammatica ed espressione passando il tempo con gli amici del posto.

Silvia Romano è un viso insolito nel panorama delle abitudini pubblicitarie ei riferimenti linguistici del Suo volto, sono consoni perche meglio riferibili qualora si volessero più specificatamente invece che in modo generale. E difatti dopo il sequestro vi è una giornalista araba che fa riferimento ad un programma sul Behaviorismo dei comportamenti e delle relazioni prossime o intime in una platea insolitamente mussulmana. E con un commento che cerca di riportare tutto al senso pratico per chi ascolta dal televisore.

Il Rapimento di Silvia Romano è avvenuto in un momento in cui l’aria marchigiana di riferimento da cui è partita come organizzazione era sensibile per più motivi anche internazionalmente, per una operazione sul traffico della droga conclusasi con sequestro e arresti anche prima della consegna – ma prevedibilmente il rapporto soldi scambio à relativizzato anche gli arresti. Sul mediterraneo ci sono avvenimenti che sembrano disarticolati e senza un collegamento diretto tra loro, ma si concatenano.  In mezzo al mare c’è una nave ong con dei bambini, da lì a poco in Marocco vengono uccise da una raggruppamento di rancore personale due donne Una Norvegese e una Danese, nel tragico modo ascoltato in altre occasione, o meglio soltanto una delle due in tale modo, così sembra essere stato detto. Poi ci sono altri rapimenti oltre quelli che già vi erano in altre logiche organizzative.

Silvia Romano è così felice che la gioia che sente la fa sentire vicina alla sua famiglia, alle persone con cui vive in quel luogo e vive e agisce avendo nel cuore soltanto la profondità autentica che trova nelle relazioni che à. Sa di essere lontana e sperduta che nessuno nel mondo sa che sta facendo e che quel che fa è dentro di sé. Un modo diverso dalla palestra in cui lavorava nelle relazioni tra quel cha si e che si fa, quasi non ci fosse né una mediazione né un tramite è sola e sa soltanto che ci sono le persone che le sono vicine è felice e ce lo comunica dicendo nei suoi messaggi quel che sente e con chi e per che non per chi. Ancora sente se stessa come potrebbe non esserlo dalla differenza del clima invernale da cui viene. Giungono i rapitori sparano e feriscono alcune persone, poi si chiedono tra loro se fosse, unica milanese in quel contesto, rapidamente la prendono intimidendola dicendo al villaggio che vogliono soldi, la portano via anche nella resistenza di qualche suo amico. Chi sono che stanno facendo, costoro, è evidente che agiscono non proprio per proprio riferimento che sapevano che le persone si sarebbero opposte e perche ànno osservato Silvia Romano. Sono ragazzi della giungla finiti in un altro mondo, credono e immaginano qualcosa di questa persona e perche non percepiscono quel che realmente c’è in quel luogo. Silvia Romano diviene dirompente come persona che ride, che pensa che sogna, che vive.

video Rai Silvia Romano

One thought on “Silvia Romano

  1. Pingback: kenia Africa e Silvia | OBLò

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...