per tutto il giorno

nel pomeriggio della giornata di ieri, seduto sul balcone ò assistito ad una delle più belle prime visioni in giro in questo momento nel mondo. Allo spettacolo delle nuvole dell’aria che si confonde in se, al cielo azzurro tra le nuvole alla pioggia che rinforza sui venti della rotazione terreste e cade sulla terra e al sole con le nuvole con l’arco baleno. Un evento cosmico che appartiene all’universo, che nella particolarità della relatività della gravità della luce ò potuto osservare dove mi trovavo e dove accadeva. Nel breve tempo evoluto di questo evento ò verificato le tre regole della termodinamica. Ed ecco quello che si evince da ciò è che ciò che regola queste regole è nella terza regola della termodinamica, quella dell’entropia.

Ora diciamo che se la possibilità è dell’essere la verità è in Dio. Ma dov’è e cos’è questa possibilità umana nella sua sostanza fisica e nella fisica della materia, per qualsiasi motivo origine o situazione essa è regolata dalla terza regola della termodinamica. decaduta la quale si evidenzia quello ch’è definito come stato di calore che in realtà è nella quarta regola della fisica della materia, una condizione dove decade la forma biologica e quella materiale si determina in una stasi indeterminata. Per intenderci come nella condizione della luna. Ora diciamo che la condizione biologica dell’essere come della materia in evoluzione à principio e relazione con tutte le cose della gravità e della condizione dell’essere, ma non può essere completamente percepita seppur vissuta. L’essere è nell’immediatezza delle prime due regole, quella del corpo e delle sue temperatura, e quella che nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma. Ora la consapevolezza di ciò nell’essere umano può determinare, dubbio, possibilità, o volontà, cosa che sembra distinguerlo nella misura di ciò dagli animali, che sembrano appartenere ad un mondo che già conosce. In realtà sia gli uni che gli altri, in ogni gesto pensiero o relazione sono vissuto dalla regola dell’entropia che si muove per principio della gravità, sia per campo elettrico che per posizione della sostanza, pertanto ogni azione anche se ritenuta per volontà riconduce al suo evento come regola dell’entropia. Per semplificare anche la spiegazione di ogni regola economica sia in natura che per soldi, se aumenta la dissipazione aumenta l’entropia e velocizza lo spazio del tempo, rendendolo sempre più prossimo al decadimento, tipo la luna che comunque à una funzione nella gravità generale dell’universo. Ora per lo esempio ogni individuo se risparmia sull’entropia à più varietà di tempo personale a disposizione e fa economia, non per consumo ma per senso, che poi viene definito dalla propria condizione di gravità sia relativa che nella generale, come può essere anche una mela. Nello spazio del significato e relazione la dicotomia che si forma nell’essere umano nella seconda regola, evidenzia il campo di un certo movimento, quello che nulla si crea e nulla si distrugge, ma se ciò non è nella terza regola può essere essa stessa un aumento dell’entropia. Tutte le forme dell’essere umano di fanatismo superstizione negazione o affermazione, sono soggette a questo evento della nostra condizione gravitazionale, mentre l’ipotesi del buon senso è nella terza regola, dove non è soggetta semplicemente la caducità, ma il significato del principio come tempo della gravità universale e per ciò il bisogno è traslato dalla condizione della gravità che cambia la condizione dell’essere umano. Cadranno e cieli e la terra ma le mie parole non passeranno. Buona Domenica per tutto l’anno così ci spicciamo se non ci vediamo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...