Un saluto ai morti e ai vivi

C’è la guerra e c’è la pace, ma in questo bisogna scoprire i giorni dell’amore. Credo siano importanti anche per la risoluzione di una sorte del mistero che si fa continuum ineluttabile. Queste due pagine fotocopiate dal libro di Sergio Zavoli – la notte della repubblica – fatto in forma giornalistica, come menzionato dall’autore. Attraversano le dirette testimonianze delle persone che verificarono i fatti nella loro fattispecie o vissuto dei momenti che si attraversarono in quelle storie ed episodi. Queste sono soltanto due pagine che esprimono la sfaccettatura paradossale e quasi originale di tanti di quegli accadimenti. Ex terrorista intervistato è definito di destra – ma in analisi se non lo si sapesse potrebbe far pensare che fosse di sinistra. Come del resto l’ipotesi di uno stato organizzato che combatte con se stesso, dimostra ulteriormente il fatto che gli uomini sono fatti di loro stessi che se riescono è meglio si aprano all’amore, forse per l’impossibile ma non sentire di soccombere, sentirsi ineluttabili. Ciò che vi si palesa nelle parole della persona intervistata, ben più di 20 anni fa, è la sua riconoscibilità dei fatti creati da lui stesso e che per sua circostanza sono stati evidenziati e sottoposti al giudizio dello stesso fare giuridico dello stato, che disprezza non riconosce competente per le sue stesse ammissioni di colpevolezza e che per questo continuerà a disprezzare, forse come se stesso nella condizione, sino alla fine dei suoi giorni materiali.

Se si è diversi appare quasi assurdo se non si ama il significato stesso della non violenza. La difesa dalla violenza interiore per la possibilità di amare.

Come appare quel che scompare non possiamo sapere come risolvere tutto quel che accade.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...