Tutto il tempo in ultimo giorno è Dio che ama

… amate i vostri nemici. Che merito avrete ad amare chi vi ama. Può darsi che così, o è così. Come tra amare e il decidere di amare. Quando si è amati si ama più facilmente.

Amatevi come vi ò amato. Come ci amò Gesù, amando Dio, parlando dell’amore di Dio, colui che ama. L’essere umano come possibilità conosce il sesso e il piacere, lo stare bene e la paura, la schiavitù e il bisogno della libertà, senza ciò che cosa è l’amore, l’aiuto e lo stare vicini, il calore come la disponibilità, o il capire e riflettere.

… così viene perdonato suo malgrado, come Adamo[PM1]  ed Eva, per riflettere sulla condizione, come Caino[PM2] . Ma senza giudizio su perche scegliere la condizione. Ma da un punto di vista, come amore e perdono di Dio, può apparire inutile riflettere.

La difficoltà ad amare. Appare così, forse che la condizione ponga come difficile amare, la difficoltà ad amare, non per merito perche chi ama, Dio, lo fa senza meritocrazia, come quando si è amati si è inconsapevole se non si ama, così per amore si diviene consapevole del perdono, di sé del prossimo e della difficoltà che vi poniamo. Così riflettiamo sull’amore, pur non avendo merito da chi ci ama, Dio. Che Dio ti renda merito. Ma più del perdono e della vita, dell’amore.


 [PM1]Adamo ed Eva i primi genitori della scelta umana della condizione umana.

 [PM2]Caino uccise il fratello che amava Dio. Opponendosi alla sua stessa consapevolezza di Dio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...